Su Salvatore Palumbo

Campagna di solidarietà per Salvatore Palumbo operaio della Fincantieri Palermo licenziato

Da un anno e mezzo circa Salvatore Palumbo si batte contro un ingiusto licenziamento messo in atto dalla Fincantieri di Palermo. Per sette anni è sempre stato attivo all’interno della fabbrica, battendosi per la sicurezza sul lavoro, denunciando tutto quello che non andava e subendo per questo negli anni diversi "provvedimenti disciplinari" tesi ad impedire questa sua lotta.
Da quando è stato licenziato ha continuato a portare avanti la sua battaglia anche fuori della fabbrica con diverse iniziative pubbliche. Ha aderito alla rete nazionale per la sicurezza sui posti di lavoro e partecipato al presidio sotto il ministero del welfare a Roma (22 giugno 2008), alla manifestazione di Torino (Anniversario strage Thyssen – 6 dicembre 2008) e a quella di Taranto (Morti Ilva-inquinamento-precarietà 18 aprile 2009).
All’ultima assemblea nazionale di Roma (24 gennaio 2009) ha assunto  l’incarico di rappresentare la Rete per la regione Sicilia. La Rete ha organizzato un primo programma di iniziative in vista di due importanti appuntamenti

4 giugno:
nuova udienza presso il tribunale di Palermo – sezione lavoro – con presenza dei delegati nazionali della Rete (purtroppo fino a questo momento i giudici non sono stati favorevoli all’operaio per questo è necessario intensificare la campagna) .
27 giugno:
assemblea della Rete nazionale a Roma

Le iniziative proposte prevedono tra l’altro: presenza e distribuzione di materiale informativo alle iniziative pubbliche diversi presidi/volantinaggi ai Cantieri Navali Lettera aperta e Dossier sulle condizioni di sicurezza ai Cantieri Navali da inviare ai giudici e alla Prefettura Presidio presso la Sicindustria Affissione di Locandine informative della campagna
Serata/spettacolo per raccolta fondi
Apertura di un blog e di una email specifici per la solidarietà

RIASSUMIAMO PALUMBO
Perché è un dovere collettivo, una parola d’ordine di tutti coloro che pensano che siano necessari delegati operai che lottino fino in fondo per mettere fine alla continua strage di operai sul lavoro

Invitiamo tutti a contribuire alle iniziative che possano portare

GIA’ PRIMA DELL’UDIENZA DEL 4 GIUGNO ALLA RIASSUNZIONE DI SALVATORE PALUMBO

Per comunicazioni e informazioni immediate:
retesicurezzalavorosicilia@gmail.com

This entry was posted in Campagne. Bookmark the permalink.

Lascia un commento