Senza lavoro s’impicca a 52 anni

Il 18 marzo 2009 a Gravina in Puglia, non sapeva come mantenere la famiglia, un uomo di 52 anni e padre di tre
figli si è impiccato ad un albero del suo podere con un laccio di naylon.
Lo ha fatto perchè non aveva più un lavoro e non sapeva
come far fronte alle spese della famiglia. E’ l’unico
elemento certo che emerge dai colloqui avuti dai carabinieri
con i parenti dell’uomo, caduto in uno stato di confusione
dopo aver perduto il lavoro alcuni mesi fa. Aveva tentato
disperatamente un nuovo lavoro, ma non era andata bene.

This entry was posted in Comunicati. Bookmark the permalink.

Lascia un commento